Carissimi BookLovers,

oggi vi tengo compagnia con un altro tag, e ringrazio subito Baylee di La siepe di more per la nomina.

Regolamento
•Rispondere alle domande del tag
•Citare chi vi ha taggati

Domande

*Ebook o Cartaceo?*

È una delle questioni su cui mi piace dibattere. Io sono assolutamente per il cartaceo, non perché sia contro la tecnologia ma per la sensazione unica che si prova nel tenere il libro in mano, sfogliarne le pagine, sentirne la consistenza. E poi trovo anche la qualità della lettura molto più semplice e rilassante. Eppure non nego la comodità di un libro digitale che ci può tenere compagnia anche quando non possiamo portarci dietro il libro. Per esempio sto sperimentando proprio in questo periodo la lettura in pdf tramite Smartphone quando viaggio per andare a lavoro, e il libro mi tiene compagnia senza pesarmi.

*Brossura o Rilegato?*

Poco importa, non bado tanto alla rifinitura ma al contenuto. E soprattutto sono dell’idea di  risparmiare per poter comprare più libri con lo stesso budget.

*Shopping online o libreria?*

Ultimamente più online. Trovo offerte convenienti e che, come detto nella precedente risposta, mi permettono di portarmi a casa più libri.

*Trilogie o serie?*

Entrambe, purché l’autore sappia quando mettere la parola “fine”.

*Eroi o cattivi?*

In genere eroi, ma non nego il fascino di molti cattivi.

*Un libro che vorresti leggessero tutti?*

Olocausto di Gerald Green.

*L’ultimo libro letto?*

La casa delle sorelle di Charlotte Link.

*L’ultimo libro acquistato?*

Oltre il già citato La casa delle sorelle, anche Le bestie di Rechnitz, Shutter Island e Suite francese.

*La cosa più strana usata come segnalibro?*

In genere non uso segnalibri ma quello che mi capita di trovare che sia abbastanza sottile da poter stare tra le pagine senza rovinarle.

*Libri usati o no?*

Direi di si, gli ultimi acquisti erano tutti usati e sono rimasta molto contenta perché la qualità era pari a un libro nuovo. Poi come detto, si risparmi e si possono comprare più libri.

*Il nome dei primi tre libri che ti vengono in mente:*
Il nome della rosa di Umberto Eco
Via col vento di Margaret Mitchell
La straniera di Diana Gabaldon

*Un libro che ti ha fatto ridere e piangere allo stesso tempo?*

Passo… Mi vengono in mente solo pianti e pianti…

*Un film o un telefilm che hai preferito al libro?*

Preferito no, perché se amo il libro difficilmente il film o la serie lo supera. Diciamo però che ci sono casi in cui apprezzo il film tanto quanto il libro. Per esempio, da amante della serie di libri Outlander, penso che la serie tv sia assolutamente all’altezza dei libri, di cui riprende abbastanza fedelmente la storia. Poi vedere quei luoghi con gli occhi e non solo con la mente…

*Giudichi un libro dalla copertina?*

Non direi, infatti se una copertina mi attrae ma la trama no, non mi faccio tentare.

E anche oggi sono giunta alla fine. Dovrei nominare qualcuno, ma preferisco che siate voi a decidere se dilettarvi o meno in questo simpatico tag.

A presto

Annunci