Carissimi BookLovers,

finalmente qui a postare un nuovo articolo. Ho ripreso le mie letture e quindi voglio mostrarvi gli ultimi arrivati nella mia libreria ;-). Devo dire che sono molto soddisfatta, anche perché per la prima volta mi sono lanciata nell’acquisto dell’usato dal sito Libraccio e sono rimasta piacevolmente sorpresa di constatare che i libri sono come nuovi. Quasi stento a credere che possano essere davvero usati.

Ma ora non distraiamoci e passiamo ai libri che ho ricevuto.

La casa delle sorelle – Charlotte Link

wp_20161010_11_16_24_proTrama. Barbara e Ralph decidono di passare le vacanze di Natale in un’affascinante quanto misteriosa casa di campagna nello Yorkshire: sarà l’occasione per stare un po’ da soli e per tentare di salvare il loro rapporto. Ma la tranquilla vacanza si trasforma presto in un’esperienza disastrosa. Bloccati da una violenta tempesta di neve, senza viveri, senza elettricità e senza legna da ardere, i due non riescono a trattenere i contrasti. Alla ricerca di qualcosa da mangiare nella vecchia rimessa, Barbara s’imbatte casualmente nel diario della precedente padrona di casa e comincia a leggerlo… Ne emerge il ritratto di una donna appassionata, ribelle e anticonformista, ma a poco a poco, da quelle pagine segnate dal tempo, fuoriesce anche un terribile segreto, la cui scoperta metterà Barbara in grave pericolo.

Le bestie di Rechnitz –  Sacha Batthyany

wp_20161010_11_16_37_pro Trama. La notte del 24 marzo 1945, la contessa Margit Batthyany-Thyssen e il marito, ricchi eredi di una tra le dinastie più in vista della Germania nazista, danno una festa principesca per le SS del distaccamento locale nel loro castello di Rechnitz, al confine tra Austria e Ungheria. Intorno alla mezzanotte, la furia dei nazisti – e forse di tutti gli ospiti – si abbatte su un gruppo di ebrei ungheresi rinchiusi vicino alla proprietà in attesa di essere deportati. Vengono uccisi in centottanta, dopo aver scavato lo propria fossa, mentre al castello il ricevimento continua, si balla e ci si ubriaca. Ma uno dei peggiori crimini nazisti della fine della Seconda guerra mondiale è per l’autore una questione personale: la “padrona di casa dell’inferno” è Margit, una zia di cui in famiglia non si parla mai. Era presente all’eccidio? Vi ha partecipato? Che cosa è veramente accaduto quella notte? Per rispondere a queste domande Sacha Batthyany, guidato dal diario della nonna che a sua volta nasconde un segreto inconfessabile, intraprende un viaggio alla ricerca della verità, dalla Svizzera in cui è cresciuto all’Ungheria delle origini della sua famiglia, dall’Austria del dopoguerra alla Siberia dei Gulag, fino a Buenos Aires, nel salotto di una sopravvissuta di Auschwitz, dove scopre il segreto che cambierà lo sua vita e il suo destino. “È il patto segreto di noi discendenti, nipoti dei carnefici o delle vittime. Tutti noi andiamo a prenderci qualcosa, un pezzo di esistenza.”

Suite francese – Irène Némirovsky

wp_20161010_11_17_24_pro Trama. In un piccolo paesino della campagna francese, nei primi mesi dell’occupazione nazista, la giovane Lucile, sposa per volere del padre, e la suocera Angellier attendono di ricevere notizie da Gaston che è partito per il fronte. E quando nella loro casa verrà acquartierato Bruno, ufficiale dell’esercito tedesco, i rapporti fra le due donne diventeranno ancora più tesi. La scintilla tra i due ragazzi scocca ben presto, ma la necessità di reprimere e soffocare il desiderio diventa quasi impossibile da sostenere… “Suite francese”, ultimo capolavoro di Irene Némirovsky, fu pubblicato in Francia solo molti anni dopo la sua morte e ha permesso al grande pubblico internazionale di conoscere l’opera della grande scrittrice. Il libro raccoglie i due “movimenti” Tempesta di giugno e Dolce (nelle intenzioni dell’autrice avrebbero dovuto essere cinque, ma la deportazione le impedì di completare il progetto), due affreschi vividi e struggenti di una grande nazione stritolata dagli orrori della guerra.

L’isola della paura – Dennis Lehane

wp_20161010_11_18_22_pro Trama. 1954, settembre. L’agente federale Teddy Daniels viene inviato sull’isola di Shutter, al largo di Boston, dove si trova l’Ashecliffe Hospital, destinato alla detenzione e alla cura dei criminali psicopatici. Deve trovare una detenuta scomparsa, Rachel Salando, condannata per omicidio, ma un uragano si abbatte sull’isola, impedendo qualsiasi collegamento con il resto del mondo. Ma sull’isola, niente è davvero quello che sembra, e gli interrogativi si accavallano: come ha fatto la Salando a sparire nel nulla? Chi semina strani indizi in codice? E cosa sta cercando Teddy Daniels? Una detenuta scomparsa, oppure le prove che all’Ashecliffe Hospital si fanno esperimenti sugli esseri umani, o ancora qualcosa di più profondo, che lo tocca personalmente?

Ecco qui i libri che mi / ci terranno compagnia nel prossimo futuro. Qualcuno di voi li ha letti? Cosa ne pensate? Avete mai acquistato da Libraccio rimanendo soddisfatti della qualità come me?

Vi aspetto per commentare insieme. A presto!

Annunci