Carissimi BookLovers,

mi sono accorta che sto accumulando nomine e tag e mi scuso con tutte le persone che mi hanno nominata se sto impiegando una vita a rispondervi. È un periodo un po’ pieno, oltre che immensamente caldo, e sono indietro con tutto. Letture comprese 😛

Oggi però recupero con la nomina più vecchia e pian piano risponderò a tutte. Promesso!

Iniziamo quindi con la nomina di Baylee a un tag sui viaggi. Qualcosa di diverso dal solito, in cui nonostante non sia stata in moltissimi luoghi (la lista di quelli che vorrei visitare è praticamente infinita) cercherò di trovare una risposta a tutte le domande.

Ecco le regole:

  • Riportare la foto del TAG

wp_ss_20160703_0002

  • Citare l’ideatore del TAG (Neogrigio)
  • Ringraziare il blogger che vi ha nominato (vedi sopra)
  • Rispondere alle domande
  • Nominare 10 blog amici, soprattutto chi ama viaggiare, e avvisarli sulla loro bacheca, o comunque sincerarsi che abbiano ricevuto la nomination
  • Aggiungere tra i TAG “I posti che TAG”
  • Inoltrare le vostre risposte al creatore del TAG, nominandolo come undicesimo o inoltrandoglielo per altra via.

E’ importante specificare che per posto non si intende esclusivamente una città, è infatti possibile anche menzionare un monumento, una piazza, una vista, qualsiasi cosa che abbia suscitato un’emozione, e se si è indecisi anche più soggetti per risposta.

Iniziamo!

Il posto…

… che porti nel cuore

Sicuramente Roma. La nostra capitale è bella in ogni suo angolo, ricca di storia, immobile nel tempo eppure sempre votata al progresso.

… più divertente

La me bambina mi riporta inevitabilmente a Gardaland. Ma non posso che ricordare con altrettanto spirito ludico la Tate Modern a Londra. Non tanto per le esposizioni, anche se essendo il regno dell’arte moderna, qualche sorrisino alle non sempre comprensibili opere scappa, ma soprattutto per i divertentissimi scivoli – esposizione / gioco – che partivano da ognuno dei cinque piani di cui si compone il museo. Per potervi accedere bisognava fare file lunghissime muniti di bigliettino. Eccola qui.

ph via web (touringclub.it)
ph via web (touringclub.it)

… più commovente

Il cimitero monumentale di Bonaria, a Cagliari. Perché a parte le opere bellissime è appunto un cimitero, e io con i cimiteri non vado molto d’accordo.

… più deludente

Come si può trovare deludente un luogo, un viaggio, un museo? O meglio, io ancora non ne ho trovati.

… più sorprendente

La Sagrada Familia vista dall’uscita della metropolitana. Riaffiori in superficie spalle al monumento, ti giri e ti trovi sovrastata dall’immensità della costruzione.

… più gustoso

Oddio, in genere quando viaggio cerco di mangiare al volo per non perdere tempo prezioso. Magari vale il più disgustoso? Sempre a Barcellona, cercavamo un locale per mangiare la paella, ma era tardi ed eravamo stanche quindi ci infiliamo nel primo locale che troviamo e sono indiani, che ci danno una paella che manco quella surgelata al supermercato, e a malapena ci volevano portare le posate.

… che ti ha lasciato un ricordo particolare

Il London Eye è sicuramente un’attrazione da non perdere. Anche se, come me, soffrite di vertigini, salite e sedetevi al centro della cabina che offre una panoramica a 360° della città. Non ve ne pentirete, nonostante il panico.

… più romantico

Vedi sopra. Un consiglio, se volete godervi un momento speciale salite quasi al tramonto, vedrete le luci della città accendersi e le Houses of Parliament illuminarsi pian piano. Come nelle più gettonate cartoline.

… che vorresti rivedere

Amsterdam. Ci andai in gemellaggio con la scuola ma non riuscii a godermi la città, come spesso accade nei viaggi sovraffollati. E poi non ci portarono neanche alla casa di Anna Frank.

… dove ti piacerebbe andare

Lista infinita direi. Parigi, Tokio, New York. E poi San Pietroburgo, d’estate, durante le notti bianche da favola.

Ed eccomi giunta alla fine. Di viaggi non si vive mai abbastanza e per ognuno sono unici e personali. Non nomini quindi nessuno ma voglio lasciarvi liberi di raccontarci i vostri viaggi del cuore. Sentitevi quindi tutti nominati e accogliete questa fantastica iniziativa.

Vi aspetto per commentare insieme e, se volete, inoltratemi le vostre risposte.

A presto!

Annunci